Accessi fiscali nei locali aziendali con verbale

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 20770 depositata ieri 11 settembre 2013, si è pronuncia in merito agli accessi fiscali nei locali aziendali. In particolare, ha affermato che i funzionari del fisco che effettuano un accesso nei locali aziendali, anche se solo per ritirare documenti, devono redigere un verbale relativo all’attività di accertamento svolta. Deve, quindi, essere data al contribuente la facoltà di presentare la memoria prevista dall’art. 12, comma 7, dello Statuto del contribuente, a pena la nullità del successivo atto di accertamento.
 

Lascia un commento