• Senza categoria

Anticorruzione, il Senato dà l’ok al Ddl

Il Senato ha votato la fiducia al Ddl anti-corruzione. Il disegno di legge ora dovrà tornare alla Camera per l’ok definitivo. Tra le norme in esso contenute, vi è la disposizione che prevede che, ai magistrati ordinari, amministrativi, contabili e militari, oltre che agli avvocati dello Stato e ai componenti delle Commissioni tributarie è vietata la partecipazione a collegi arbitrali o l’assunzione di incarico di arbitro unico, pena la decadenza dagli incarichi e la nullità degli atti compiuti. Nelle controversie che riguardano l’esecuzione di contratti pubblici, inoltre, gli arbitrati dovranno essere prima autorizzati dall’amministrazione.

Lascia un commento