Bonus investimenti al Sud: si attende ancora la circolare

Sono ormai scaduti i sessanta giorni di tempo dall'entrata in vigore della Legge di Stabilità 2016 per l'emanazione della circolare delle Entrate sul credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno previsto dalla legge stessa. La legge ha introdotto un credito d’imposta per l’acquisto di beni strumentali nuovi destinati a strutture produttive localizzate al Sud, calcolando un fabbisogno di 617 milioni per ciascuno degli anni 2016, 2017, 2018 e 2019. Il credito d’imposta è differenziato in relazione alle dimensioni aziendali: 20% per le piccole imprese, 15% per le medie imprese, 10% per le grandi imprese. Dà diritto al credito d’imposta l’acquisto, anche tramite leasing, di macchinari, impianti e attrezzature destinati a strutture produttive nuove o già esistenti. L’agenzia delle Entrate non potrà però emettere la circolare prima che si trovi una solida soluzione sulle coperture. Non si può tralasciare, però, il fatto che il ritardo rischia di incidere sulla portata della misura, che proprio nel 2016 dovrebbe dispiegare i suoi effetti più significativi sull’industria data la cumulabilità con il superammortamento al 140%, un’altra agevolazione istituita dalla Stabilità per spingere gli investimenti, ma attivabile solo per acquisti in beni strumentali effettuati fino al 31 dicembre 2016.