Controlli rafforzati verso grandi contribuenti

Negli ultimi anni, l’attività di controllo da parte dell’Agenzia delle Entrate ha interessato tutte le categorie di contribuenti, tant’è che tra il 2006 e il 2013 gli incassi da accertamento fiscale nei confronti dei titolari di partita Iva (esclusi, quindi, quelli derivanti dalla liquidazione e dal controllo formale delle dichiarazioni) sono fortemente aumentati. I controlli si sono concentrati però in modo particolare sui cosiddetti "grandi contribuenti", ovvero quelli di maggiori dimensioni, categoria per la quale le entrate sono cresciute dai 110 milioni del 2006 ai 2,1 miliardi di euro del 2013, e per i contribuenti di medie dimensioni, con un incasso passato da 157 milioni a 1 miliardo.
 

Lascia un commento