DL Semplificazioni fisco: le novità per i rimborsi fiscali degli eredi

Pubblicato in GU n 143 del 21 giugno 2022 il DL semplificazioni fiscali con diverse proroghe e novità in materia fiscale.

Tra le altre, all'art 5 rubricato "Erogazione dei rimborsi fiscali agli eredi" all'articolo 28 del testo unico delle disposizioni concernente l’imposta sulle successioni e donazioni, approvato con decreto legislativo 31 ottobre 1990, n. 346, dopo il comma 6,di si prevede di inserire il seguente: «6-bis. I rimborsi fiscali di competenza dell'Agenzia delle entrate, spettanti al defunto, sono erogati, salvo diversa comunicazione degli interessati, ai chiamati all'eredita' come indicati nella dichiarazione di successione dalla quale risulta che l'eredita' e' devoluta per legge, per l'importo corrispondente alla rispettiva quota ereditaria. Il chiamato all'eredita' che non intende accettare il rimborso fiscale riversa l'importo erogato all'Agenzia delle entrate. Con provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle entrate sono definite le modalita' di trasmissione della comunicazione di cui al primo periodo». 

Viene quindi anche specificato che con provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate saranno definite le modalità di trasmissione della comunicazione del primo periodo della norma.

In attesa del chiarimento si ricorda che l'art 6 del Testo unico delle disposizioni concernenti l'imposta sulle successioni e donazioni prevede che competente per l'applicazione dell'imposta alle successioni è l'ufficio del registro nella cui circoscrizione era l'ultima residenza del defunto o, se questa era all'estero o non è  nota, l'ufficio del registro di Roma.

La competenza per l'applicazione dell'imposta alle donazioni è determinata secondo le disposizioni relative all'imposta di registro. 

Ti consigliamo di leggere anche 730/2022: dichiarazione presentata dagli eredi