IMU case di lusso, ritirato l’emendamento

Il PD ha ritirato l'emendamento al D.L. n. 102/2013 che prevedeva il pagamento dell'IMU per le abitazioni principali con rendita catastale superiore a 750 euro. Il ritiro dell'emendamento ha avuto l'apprezzamento da parte del PDL, che aveva minacciato il ricorso alla fiducia. In questo modo, la tensione politica nella maggioranza si è placata. Viene confermata, quindi, la formulazione originaria del decreto e l'acconto IMU sull'abitazione principale non andrà pagato, se non dai proprietari di un immobile di categoria A/1, A/8 o A/9, come era previsto prima.
 

Lascia un commento