In arrivo le attestazioni INPS per ricongiungimenti e riscatti

L’INPS, con Messaggio 11 gennaio 2016, n. 69,  ha fornito indicazioni in materia di  attestazioni fiscali per il pagamento degli oneri da Riscatto, Ricongiunzione e Rendita. L’invio delle attestazioni ai fini fiscali relative ai versamenti contributivi effettuati dai cittadini per riscatti, ricongiunzioni e rendite vitalizie nel corso del 2015,è attualmente in fase di elaborazione ,  con la sola esclusione delle gestioni ex Inpdap; Nelle attestazioni  sarà riportata l’indicazione dell’onere versato nel corso del 2015, con qualsiasi modalità, e dell’importo utile alle detrazioni o deduzioni fiscali. Non sono previste le attestazioni fiscali per gli oneri versati per pratiche di rendita vitalizia da Aziende e Datori di Lavoro Domestico.

L'ìIstituto sottolinea che in caso si riscontrassero  discordanze tra gli importi attestati e quelli effettivamente versati, gli interessati potranno rivolgersi alla sede Inps di competenza  esibendo la dovuta documentazione e gli operatori Inps , effettuati i relativi controlli,  emetteranno una nuova attestazione fiscale.