Indagini bancarie, i controlli sulle Onlus

Nella Circolare n. 25/E del 6 agosto 2014, contenente indirizzi operativi sulle indagini bancarie che l’Agenzia delle Entrate effettuerà nel 2014, viene precisato che, per il comparto degli enti non commerciali, Onlus e organizzazioni di volontariato, l’attività delle direzioni provinciali deve essere rivolta essenzialmente a quei soggetti che apparentemente si presentano come non profit, ma che in realtà svolgono vere e proprie attività commerciali, evitando di perseguire situazioni di minima rilevanza o enti di evidente valore sociale come, ad esempio, quelli dedicati alla formazione sportiva per giovani o alla tutela degli anziani o dei soggetti svantaggiati.
 

Lascia un commento