Legge di stabilità 2013, rivalutazione redditi fondiari al 2013

E’ stato presentato ieri in Commissione Bilancio della Camera un emendamento alla Legge di Stabilità 2013 che fa slittare di un anno il triennio di rivalutazione dei redditi fondiari, partendo dal 2013 fino al 2015. Si tratta della rivalutazione del reddito dominicale già aumentato dell’80% per l’ulteriore percentuale del 15% e quello agrario che si rivaluta normalmente del 70% a cui si aggiunge il 15%. Se i terreni sono posseduti e coltivati da coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali iscritti nella Gestione Separata Inps, la percentuale del 15% è ridotta al 5%.

Lascia un commento