Mediazione tributaria: accordo tra Entrate e professionisti dell’Int

Con comunicato stampa di ieri 19 febbraio 2013, l’Agenzia delle Entrate ha reso noto di aver siglato un accordo con l’Istituto nazionale dei tributaristi (Int) per "assicurare un rapido ed efficiente svolgimento delle pratiche di mediazione tributaria rafforzando la collaborazione fra l’Amministrazione finanziaria e i professionisti dell’Int." L’accordo prevede, da un lato, una serie di iniziative divulgative organizzate dall’Istituto nazionale dei tributaristi per i propri iscritti sulle nuove opportunità offerte dalla mediazione, dall’altro l’impegno dell’Agenzia ad esaminare tutte le istanze in modo approfondito e comunicare gli eventuali casi di improponibilità al professionista iscritto all’Int entro 20 giorni dalla loro presentazione, in modo tale da consentire la tempestiva costituzione in giudizio del contribuente. Le Entrate, inoltre, riterranno validi i pagamenti anche nel caso in cui, per un errore scusabile, le somme versate siano lievemente inferiori a quelle dovute oppure versate con un lieve ritardo, a condizione che le irregolarità siano tempestivamente sanate.
 

Lascia un commento