Modulo RW semplificato

Entrerà in vigore dal 4 settembre 2013 la Legge europea 2013, cioè la Legge n. 97 del 6 agosto 2013, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 194 del 20 agosto. La legge apporta le attese semplificazioni della compilazione del modulo RW di UNICO richiesta ai fini del monitoraggio fiscale degli investimenti e delle attività estere. L’art. 9 della legge, in particolare, elimina per i contribuenti l’obbligo di compilare le sezioni I e III del quadro RW. L’abrogazione dell’obbligo di compilazione della sezione III è importante in quanto tale sezione è quella deputata ad accogliere i dati dei flussi in entrata e in uscita dall’Italia e/o a trasferimenti di disponibilità estero su estero. E’ stato, inoltre, cancellato il vecchio limite dei 10.000 euro superato il quale il contribuente era tenuto a compilare la sezione II (investimenti all’estero ovvero attività estere di natura finanziaria). Sanzioni più soft, inoltre, sia per gli intermediari sia per i contribuenti, che, in applicazione del principio del favor rei, sono applicabili da subito, cioè già dal prossimo 4 settembre. Infine, al contribuente viene riconosciuta la possibilità di sanare la mancata compilazione del quadro RW entro 90 giorni dalla scadenza del termine per la presentazione della dichiarazione annuale, con il pagamento di una sanzione pari a 258 euro.
 

Lascia un commento