PEC nei processi tributari per tutte le regioni

Con Decreto MEF 29.11.2012, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di ieri 3 dicembre, l’invio delle comunicazioni alle parti processuali mediante Posta Elettronica Certificata "PEC" (previsto dall’art. 16, comma 1-bis, del D. Lgs. n. 546/1992, è esteso anche alle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Emilia Romagna, Lazio, Puglia e Trentino-Alto Adige. Si conclude, così, la fase di attivazione dell’invio delle comunicazioni elettroniche “certificate” nel processo tributario. Il provvedimento consentirà alle Commissioni tributarie di effettuare le comunicazioni alle parti processuali, relative ai dispositivi delle sentenze e agli avvisi di trattazione delle udienze, utilizzando la casella postale elettronica delle parti stesse. Il provvedimento entra in vigore oggi 4 dicembre 2012.

Lascia un commento