Semplice istanza per i pagamenti a rate di debiti fino a € 20.000

Per agevolare i contribuenti colpiti dalla crisi, Equitalia, con una direttiva n. 7 del 1° marzo 2012, ha elevato da € 5.000 a € 20.000 il limite fino al quale è possibile pagare a rate le somme iscritte a ruolo. In particolare, è sufficiente presentare un’istanza agli agenti della riscossione (Equitalia, Secit Sicilia o altro agente della riscossione) per pagare in 48 comode rate mensili i debiti iscritti a ruolo di importo non superiore a € 20.000, senza dover presentare alcuna documentazione comprovante la situazione di temporanea difficoltà economica. Le novità introdotte dalla Direttiva Equitalia si aggiungono a quelle previste dall’art. 1 del Decreto legge sulle semplificazioni fiscali (D.L. n. 16/2012) in tema di rateazione dei debiti tributari.

Lascia un commento