Studi di settore: accertamento induttivo dal 2010

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato ieri la Circolare n. 30/E sugli studi di settore. Tra i chiarimenti più importanti, quello in cui si afferma che le nuove disposizioni che permettono l’accertamento induttivo “puro” quando il contribuente omette il modello degli studi, o lo compila con un’infedeltà superiore al 15%, si applicano dal periodo d’imposta 2010. I risultati degli studi di settore relativi al 2011 non possono trovare applicazione, ai fini dell’accertamento, per le annualità precedenti.

Lascia un commento