Voluntary disclosure, per ora termine fermo al 30 settembre

Nella risposta fornita ieri alla richiesta di chiarimenti sulle voci relative ad un eventuale differimento dei termini di adesione alla procedura di collaborazione volontaria per il rientro dei capitali dall’estero, il Mef ha affermato che «Non è in corso alcuna iniziativa del Governo volta alla proroga del termine di adesione alla voluntary disclosure». Una delle ipotesi circolate nei giorni scorsi era quella di un provvedimento che considerasse il 30 settembre come termine di «prenotazione» per la domanda per poi lasciare più tempo per completarla, ma la risposta del sottosegretario al Mef sembra smentire questa ipotesi.
 

Lascia un commento