• scadenza del 30 Giugno 2015

AMIANTO: Istanza per i benefici

SOGGETTI: gli assicurati iscritti all’assicurazione generale obbligatoria, i dipendenti di aziende che hanno collocato tutti i propri lavoratori in mobilità per cessazione dell’attività lavorativa, i soggetti che hanno ottenuto in via giudiziale definitiva l’accertamento dell’avvenuta esposizione all’amianto per un periodo superiore a dieci anni e in quantità superiore ai limiti di legge, i soggetti che, avendo presentato domanda successivamente al 2 ottobre 2003, hanno ottenuto i benefici previsti dall’articolo 47 del D.L. n. 269/2003, che prevedeva il riconoscimento del beneficio moltiplicando il periodo (in anni) di esposizione all’amianto con un coefficiente più basso (cioè del 1,25).
ADEMPIMENTO: Invio domanda di accesso ai benefici previdenziali per i lavoratori esposti all’amianto (Termine differito dal 31 gennaio 2015 al 30 giugno 2015 (art. 10, co. 12-vicies bis del D.L. n. 192/2014, convertito nella L. n. 11/2015).
MODALITA’: Per accedere alla domanda, il richiedente dovrà utilizzare il modello “AP98 – Istanza per l’accesso ai benefici per i lavoratori esposti all’amianto” disponibile sul sito dell’INPS (www.inps.it) nell’area “Assicurato/Pensionato” della sezione “Moduli”.

Lascia un commento